Moscherini arrestato

Ieri mattina all’aeroporto di Milano Malpensa i militari del nucleo operativo ecologico dei carabinieri hanno arrestato Giovanni Moscherini, ex presidente dell’autorità portuale di Fiumicino, Gaeta e Civitavecchia nonchè dal 18 febbraio responsabile della portualità e dell’economia del mare per conto di forza italia. A Moscherini viene contestato, in particolare, di aver chiesto all’autorità portuale di Civitavecchia Fiumicino e Gaeta di intervenire abusivamente per favorire l’acquisto di una cava di proprietà di una società viterbese che avrebbe dovuto fornire materiale per un appalto pubblico con l’intendimento – come spiegano proprio i carabinieri in una nota – di procurarsi un ingiusto profitto pari all’8 per cento del fatturato derivante dalla fornitura. Si parla di 1.600.000 euro.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *