Morto carbonizzato

Tragedia in Via Fratelli Bandiera a Ladispoli dove e’ morto un giovane senzatetto. Il 31enne di origini polacche e’ deceduto nella notte di San Silvestro per l’incendio di una baracca in un sottopasso ferroviario utilizzato come ricovero di fortuna.  Ad intervenire sono stati i vigili del fuoco che sono riusciti a salvare un altro clochard di 65 anni trovato ustionato in un tugurio vicino. Ad indagare sulla vicenda i carabinieri di Ladispoli. Ancora da chiarire le cause del rogo. Tra le ipotesi, l’esplosione di un fornelletto da campo all’interno della baracca.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *