Mafia a Ostia

Sono arrivate le richieste di condanna nell’ambito del processo “Fasciani-Triassi” per associazione mafiosa. Ieri il procuratore generale giancarlo amato ha chiesto complessivamente 211 anni di carcere per 15 dei 18 imputati.  La pena piu’ alta, 27 anni e nove mesi di reclusione, riguarda proprio Carmine Fasciani. 15 anni di carcere ciascuno, invece, per Vito e Vincenzo Triassi, considerati i capi del clan rivale.  “questo anti-stato chiamato mafia – ha dichiarato il procuratore – ha condizionato per anni i cittadini e le attivita’ del lungomare di Roma.”  La sentenza e’ attesa per la fine di gennaio.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *