Lesioni aggravate

L’ha prima cosparsa di alcol e poi le ha dato fuoco con un accendino.  La polizia di Ostia ha arrestato un 60enne romeno che viveva con la compagna ucraina in un ricovero di fortuna nei pressi della stazione lido nord, sulla via ostiense.  Le volanti sono arrivate sul posto dopo la segnalazione dei volontari di un’associazione che assiste persone senza fissa dimora.  Fortunatamente, la donna era riuscita a spegnere le fiamme, ma era a terra da ore con ustioni su tutto il corpo:  e’ stata dunque trasportata all’ospedale grassi per essere curata.  Il compagno dovra’ rispondere di maltrattamenti e lesioni aggravate.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *