Lavori al palo

Cantieri fermi nel territorio. In primis, quello della stazione Acilia sud, sulla linea ferroviaria Roma-lido. Il coordinamento dei comitati entroterra X municipio e il comitato pendolari hanno nuovamente scritto alla regione lazio per approfondire la questione. Sollecitiamo un immediato intervento al fine di salvaguardare l’interesse pubblico – dichiarano – vogliamo sapere quali azioni concrete la regione puo’ mettere in atto per solleciate Atac, quale esecutore del progetto, a colmare le inadempienze e scongiurare il rischio che questa opera possa rimanere incompiuta”. Preoccupazioni piu’ che legittime, che si aggiungono a quelle riscontrate dal comitato di quartiere di acilia centro sud-monti san paolo, sulla mancata realizzazione del sovrappasso e del parcheggio. “tali opere accessorie, se non costruite, non permetteranno l’apertura della stazione e soprattutto la sua fruizione da parte dei cittadini di Dragona, Dragoncello e Bagnoletto” tuona il presidente Elio Pietrosanti. Discorso simile per il cantiere di via ostiense, ormai abbandonato a se stesso. “I lavori sono iniziati un anno fa e saebbero dovuti durare 180 giorni lavorativi, ma sono ancora fermi – afferma Marco Possanzini, di sinistra italiana x municipio – chiediamo all’amministrazione di intervenire e di fare chiarezza. Il silenzio dei pentastellati e’ inaccettabile”.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *