Istigazione alla corruzione

Aveva offerto 20mila euro a un dirigente comunale per ottenere la modificazione di un parere gia’ reso di variante urbanistica. A Cerveteri, nuova condanna nell’ambito del caso “Cafire”, la vicenda giudiziaria che ha coinvolto altre tre persone, tra politici e liberi professionisti.  Un 67enne del posto e’ stato ora condannato a due anni e sei mesi di reclusione per istigazione alla corruzione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *