Inseguimento e pistola giocattolo

Dopo un lungo inseguimento gli agenti del commissariato di Fiumicino hanno arrestato un 43enne. L’uomo dovra’ rispondere dell’accusa di riciclaggio, danneggiamento aggravato di beni dello stato, possesso ingiustificato di armi, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Infine,  un uomo con problemi psichici e’ stato fermato dalla polizia mentre percorreva il perimetro aeroportuale di Fiumicino con una pistola giocattolo in mano. A dare l’allarme sono stati alcuni operatori della scalo romano dopo averlo avvistato nei pressi di viale coccia di morto. Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti che lo hanno condotto presso il commissariato di ostia.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *