Inquinamento

Ieri pomeriggio una grossa macchia scura si e’ formata alla foce del fosso Sanguinara, a Ladispoli, facendo scattare il dispositivo di sicurezza interforze.  “La chiazza non presentava sostanze chimiche inquinanti – precisa il sindaco Paliotta – ma e’ molto probabile che derivi da lavorazioni agricole i cui residui sono stati immessi illegalmente nel corso d’acqua a monte del nostro territorio.”  Intanto, il consorzio di bonifica ha avviato le procedure per la manutenzione ordinaria dei fossi Sanguinara e Vaccina.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *