Incidente mortale

Avevano 23 e 25 anni i due ragazzi uccisi da un pirata della strada mentre percorrevano in sella ad uno scooter la Via Aurelia, all’altezza di Santa Severa. Stavano tornando a casa dopo una serata di lavoro, quando e’ avvenuta la tragedia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il conducente di una “Kia Sorento” avrebbe invaso la corsia opposta, forse durante un sorpasso, scontrandosi con il motociclo. L’impatto e’ stato talmente violento che entrambi i giovani sono morti sul colpo. L’automobilista subito dopo l’incidente e’ fuggito senza lasciare traccia. I carabinieri hanno individuato un uomo di 46 anni, ma il sospettato ha negato ogni responsabilita’. Il Suv apparterrebbe ad una societa’ di noleggio del viterbese. Secondo la sua versione dei fatti: l’auto, posteggiata fuori casa con le chiavi inserite, gli sarebbe stata rubata. La sua posizione pero’ resta ancora al vaglio degli inquirenti.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *