In catene

Non gli rinnovano la concessione per gestire il chiosco e si incatena  all’interno del palazzo comunale di Ardea. Ieri un uomo di 57 anni ha messo in scena la protesta per chiedere al sindaco l’autorizzazione necessaria per lavorare nella struttura del lungomare. Il primo cittadino non era presente e pertanto non ha ascoltato le sue richieste. Sul posto sono giunti i carabinieri.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *