Giovane in coma

Lo ha tempestato di pugni, anche quando era a terra, riducendolo in fin di vita:  un diverbio per futili motivi e’ finito in tragedia ad Ostia.  Un 27enne si trova in coma all’ospedale San Camillo di Roma.  La lite e’ avvenuta intorno alle 20 dell’altra sera in via della ancore, per cause ancora da accertare.  L’aggressore, un conoscente di 25 anni, e’ fuggito con un amico dopo il pestaggio, ma e’ stato rintracciato dai carabinieri nella sua abitazione ad Ostia Antica.  Ora si trova nel carcere di Regina Coeli ed e’ accusato di tentato omicidio.

1 Comment

  1. Purtroppo il giovane è morto

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *