Gdf Ladispoli

Prosegue il giro di vite della guardia di finanza del comando provinciale di Roma nei confronti delle attivita’ commerciali mascherate da “associazioni culturali”, allo scopo di sfruttare le agevolazioni fiscali. A finire sotto la lente dei militari sono state due imprese di Ladispoli che gestivano alcune aree adibite a campeggio. Sei titolari hanno nascosto al fisco ricavi per oltre cinque milioni di euro. Inoltre nel corso dei controlli, le fiamme gialle hanno scoperto anche l’impiego di 17 lavoratori in nero.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *