Gasolio di contrabbando

La Guardia di Finanza di Pomezia ha sequestrato due autocisterne con 28mila litri di gasolio di contrabbando. Una pattuglia si è insospettita alla vista dei due mezzi in procinto di entrare nel parcheggio di un’impresa e ha assistito alle operazioni di travaso del carburante. Dopo le verifiche, i militari hanno scoperto che il prodotto sarebbe stato utilizzato per il rifornimento delle varie stazioni di servizio disseminate nel territorio, sebbene non fosse in linea con gli standard di qualità previsti dalla normativa europea. I due conducenti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *