Furto Nainggolan

 

Dopo una complessa attivita’ di indagine, la polizia ha chiuso il cerchio sul furto ai danni del calciatore della Roma Radja Nainggolan.  Lo scorso aprile, ignoti si introdussero nella sua villa di Casalpalocco e riuscirono a fuggire con un bottino del valore accertato di circa 400mila euro.  La refurtiva – orologi, preziosi e denaro contante – venne ritrovata un mese piu’ tardi in un’abitazione nella provincia di bergamo e gli investigatori misero in stato di fermo i ladri.  Questa mattina, gli agenti hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro rom, tre uomini e una donna, specializzati nei furti in abitazione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *