Finanza rom

Nullatenenti per il fisco,  ma una vita agiata nella realtà. La guardia di finanza ha sequestrato beni e disponibilita’ finanziarie per un valore complessivo di oltre un milione di euro ad una coppia di nomadi residenti ad Ardea. Le attività investigative sono iniziate dopo alcune operazioni sospette effettuate da un uomo privo di capacità economiche.  Gli accertamenti hanno consentito di portare alla luce un vero e proprio tesoretto nascosto. Il sistema ideato dalla coppia era semplice: attraverso i reati contro il patrimonio, la donna procurava il denaro e il compagno lo investiva a suo nome.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *