Evasore fiscale

Girava in ferrari e abitava in un’immensa villa di 22 stanze, anche se per il fisco risultava poco piu’ che nullatenente.  La guardia di finanza di Pomezia ha denunciato per evasione un imprenditore di origini calabresi, proprietario anche di due residenze sul lago di Nemi, auto di lusso, diverse quote societarie e un Rolex di particolare pregio. A quanto pare, parte del suo patrimonio proveniva dalle vincite alle partite di poker clandestino che lui stesso organizzava.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *