Emergenza rifiuti

Ancora problemi legati alla raccolta dell’organico a Cerveteri.  “Ieri l’azienda che gestisce i rifiuti non ha potuto raccogliere l’umido e gli sfalci dell’erba,  per i noti problemi con i centri di conferimento” –  lo ha comunicato il sindaco Alessio Pascucci che ha aggiunto:  “Per questo motivo, in attesa che la situazione torni alla normalità, abbiamo deciso con la Regione di portare l’organico nella città di Pisa in Toscana. La raccolta quindi proseguirà come da calendario”. I problemi però sono stati solo rinviati.  Il centro raccolta di Pisa, già saturo, potrà accogliere i rifiuti solo per una settimana. L’amministrazione è già alla ricerca di una nuova località. Tra le città del nord Italia prese in considerazione: Rimini, Pavia e Tortona. Ovviamente si tratta di un’alternativa che potrebbe gravare  ulteriormente sulle casse del comune perchè i centri raccolta sono particolarmente  distanti da Cerveteri.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *