Educatore pedofilo

Si aggrava la posizione di Massimiliano Croce, l’educatore romano accusato di aver abusato di un minorenne affidato a una casa famiglia di Torvajanica. Dalle indagini condotte dalla polizia postale e’ emerso che l’uomo avrebbe anche rubato il profilo facebook della vittima per contattare altri bambini e adolescenti.  Inoltre, nel suo pc sono state trovate un migliaio di foto pedo-pornografiche.  Sabato il pedofilo e’ stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione, ma risulta tutt’ora irreperibile.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *