Donna aggredita

Per futili motivi, ha colpito la moglie a calci e pugni.  L’altra notte i Carabinieri sono intervenuti in un’abitazione di Via della carlinga, all’Idroscalo, dove un pregiudicato georgiano ha aggredito la compagna davanti al figlio 13enne.  Dopo aver inutilmente tentato di separare i genitori, il ragazzino ha chiamato il numero unico per le emergenze.  Sul posto sono arrivate due pattuglie e i militari hanno arrestato il bruto.  La donna e’ stata medicata all’Ospedale Grassi, dove i sanitari le hanno riscontrato la frattura di una costola.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *