Daspo

La questura ha emesso il Daspo per i cinque giovani del decimo municipio che l’altra notte hanno massacrato di botte un lavapiatti bengalese in Piazza Cairoli, a Roma. I responsabili del pestaggio –  aggravato dalla discriminazione razziale –  non potranno accedere a manifestazioni sportive di alcun tipo per i prossimi cinque anni.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *