Crollo controsoffitto

A causa delle infiltrazioni d’acqua dovute alle piogge, all’ospedale Grassi di Ostia e’ crollato parte del controsoffitto dell’unita’ di terapia intensiva cardiologica.  “Il Cobas della ASL Roma/D – si legge in una nota – ritiene grave e vergognoso quanto e’ venuto a verificarsi dopo appena due mesi dal precedente episodio, malgrado siano stati effettuati nel passato alcuni lavori e interventi di manutenzione straordinaria costati, peraltro, diversi milioni di euro.”  Il sindacato chiede, dunque, l’apertura di un’indagine tecnico-amministrativa per accertare eventuali responsabilita’.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *