Corrotto condannato

Un ispettore della asl roma/d e’ stato condannato a quattro anni di reclusione con l’accusa di concussione.  Nell’aprile del 2014, l’uomo si presento’ in un cantiere di casalotti e fece capire al titolare della ditta che poteva evitare un verbale da settemila euro pagando una mazzetta da mille euro.  L’imprenditore decise di denunciarlo ai carabinieri e ieri e’ arrivata la condanna.  L’ispettore infedele e’ stato sospeso del servizio e ora rischia il posto di lavoro.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *