Condanna ridotta

Niente carcere a vita per Michele Senese, detto “’O pazzo”.  Ieri la Corte d’appello di Roma ha ridotto a 30 anni la condanna per il boss della camorra, accusato di essere il mandante dell’esecuzione di Giuseppe Carlino, ucciso il 10 settembre 2001 a Torvajanica.  Il pm Giancarlo de Cataldo non ha riconosciuto l’aggravante mafiosa dell’omicidio.  Stessa riduzione di pena per l’esecutore materiale del delitto, Domenico Pagnozzi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *