Condanna per omicidio

La terza corte d’assise di Roma ha condannato Clizia Forte, residente ad Ardea, a 30 anni di reclusione con l’accusa di omicidio premeditato. Secondo l’accusa , la donna aveva indotto il marito manlio soldani a compiere una rapina la mattina del 15 ottobre 2012 al supermercato di via dei carafa in zona pisana. Nel colpo, soldani uccise una guardia giurata e ne feri’ un altra.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *