Collettivo no porto Fiumicino

Con la fine della stagione balneare riprendono i lavori del porto della concordia a Fiumicino.  La segnalazione arriva dal collettivo “No porto” che denuncia la riapertura di un cantiere da molti osteggiato: “Il progetto e’ fallimentare – dicono – la massicciata ha contribuito al fenomeno dell’erosione. Non e’ possibile portare avanti un piano senza tener conto del rischio idrogeologico”:

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *