Caso Vannini

Ieri nuova udienza del processo per la morte di marco vannini. I giudici della corte di assise hanno ascoltato l’ex-generale dei Ris di Parma Luciano Garofalo, consulente tecnico della famiglia della vittima.  Secondo Garofalo i rilievi nella villa dei Ciontoli sono stati effettuati in modo non esaustivo e senza mezzi appropriati, come il luminol. Inoltre, la scena e l’arma del delitto sarebbero state alterate in un tentativo di depistaggio.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *