Carabinieri aggrediti

Per sfuggire al posto di blocco hanno raccontato di avere un parente al pronto soccorso e quando i carabinieri li hanno seguiti, la loro reazione e’ stata violenta. In manette un uomo di 28 anni e la compagna di 20, bloccati dopo una breve colluttazione sulla Via Aurelia, a Ladispoli.  I due erano sotto l’effetto dell’alcol e il 28enne guidava senza patente un’auto sprovvista di assicurazione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *