Campeggi torre Flavia

“Nessuno scarico abusivo in mare da parte dei camping e dei rimessaggi di torre Flavia posti sotto sequestro dall’autorita’ giudiziaria”. A precisarlo e’ l’amministrazione comunale di Ladispoli che risponde alle notizie diffuse da alcuni movimenti politici. Intanto, gli interventi di ripristino stanno andando avanti con la demolizione delle strutture irregolari presenti nei tre campeggi su via roma. Una volta abbattute le irregolarita’ i campeggi potranno fare richiesta alla magistratura di annullare il sequestro preventivo delle strutture. “per quanto riguarda la programmazione urbanistica del territorio – spiegano da Ladispoli – il consiglio comunale ha deliberato la perimetazione dell’area da inserire nel piano regolatore generale e sono stati incaricati i professionisti che stanno predisponendo la variante. Entro la fine dell’anno tutti gli elaborati saranno inviati alla regione, per la prossima primavera contiamo di rilasciare le prime autorizzazioni definitive alle strutture che avranno ripristinato lo stato dei luoghi, concludono dal comune.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *