Cadaveri

Un uomo di circa 50 anni, sprovvisto di documenti, e’ stato ritrovato morto questa mattina all’interno di un’auto in sosta davanti a un’officina in piazza delle fiamme gialle, ad ostia. Accanto al corpo sono stati rinvenuti del metadone e altri medicinali. Si sospetta che la morte sia sopraggiunta per overdose. Poche ore prima, gli agenti della polizia statale, avvertiti da una telefonata anonima, hanno fatto irruzione in un garage condominiale in Via Giuseppe Renato Bellot, a Ostia. Sotto un materasso e’ stato ritrovato il cadavere di un uomo che sembra sia morto per cause naturali, probabilmente  un infarto.  Il corpo, infatti, non presenta segni di collutazione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *