Bustarelle

Una tangente per ottenere la licenza e aprire l’autolavaggio:  e’ la richiesta che un funzionario del X municipio avrebbe avanzato a due commercianti egiziani. Il dipendente comunale, istruttore amministrativo presso lo sportello anagrafe, avrebbe intascato le mazzette per agevolare le pratiche di due attivita’ ad Ostia. Uno degli egiziani ha pero’ denunciato l’impiegato, che ora e’ accusato di concorso in concussione, insieme a un fornitore di prodotti per autolavaggi che gli faceva da spalla.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *