Bracconiere morto

Continuano gli interrogatori dei carabinieri per far luce sulla morte di Giovanni Pennacchioli, il 43enne Cerveterano raggiunto da due colpi di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale.  I due amici che erano con lui negano di aver sparato e, mentre si attendono i risultati degli esami balistici, si fa strada l’ipotesi di un terzo uomo presente nella boscaglia la sera del 10 luglio scorso.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *