Bolgia di pendolari

Aveva 47 anni la donna che ieri mattina è stata travolta da un treno nei pressi della stazione di Torre in Pietra-Palidoro.  Per gli uomini della Polfer di Fiumicino l’ipotesi dell’incidente è quasi del tutto da scartare.  La 47enne, infatti, avrebbe deciso di farla finita. Le ripercussioni per i pendolari sono state gravissime. La linea e’ stata interrotta su disposizione dell’autorità giudiziaria e nelle stazioni di Ladispoli e Maccarese, ma anche di Roma,  gli utenti sono stati costretti a ore di attesa per salire sui un bus navetta. Complice le temperature elevate, gli animi si sono inaspriti tra le centinaia di persone in attesa di un mezzo alternativo. In alcuni casi si è reso necessario anche l’intervento dei Carabinieri.  La situazione è tornata alla normalità solamente intorno alle 17.20, ovvero sei ore dopo il terribile incidente.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *