Benzina scontata

Avevano preso di mira alcuni distributori di carburante di Castel Romano sui quali avevano installato microcamere per carpire i codici di accesso e sottrarre i dati dalle carte di credito dei clienti. Gli “specialisti” del settore sono 4 romeni che clonavano le carte mettendole a disposizione di alcuni connazionali. Questi ultimi  facevano rifornimento alla metà del prezzo. La Polizia ha fermato i responsabili trovandoli in possesso di skimmer, numerose carte di credito clonate con annessi codici pin,  diversi grammi di marijuana e un machete.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *