Beni sequestrati

Ieri i carabinieri hanno inferto un altro duro colpo alla criminalita’ lidense aggredendo il patrimonio di Carmine Fasciani, condannato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga. Il sequestro e la relativa confisca riguardano i beni gia’ sequestrati lo scorso giugno, ai quali si aggiungono quelli appartenenti alla famiglia, madre compresa.  Si tratta di 9 rapporti finanziari accesi presso vari istituti di credito, 9 societa’ intestate a prestanome e 14 immobili, per un valore complessivo di circa dieci milioni di euro.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *