Autopsia

Ci sono importanti novita’ sulla morte di Alessandro De Simoni, il 27enne di Ostia deceduto dopo due giorni di coma all’ospedale San Camillo di Roma.  Inizialmente si era pensato ad un pestaggio avvenuto in Via delle Ancore. Invece, il medico legale conferma che e’ stato un unico pugno sferrato dall’amico, a farlo cadere a terra e a fargli sbattere la testa sul marciapiede. Un urto talmente violento da  provocargli una frattura cranica.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *