Arrestato per truffa aggravata

É stato arrestato ieri mattina dai Carabinieri di Civitavecchia un pregiudicato 52enne di origini campane con l’accusa di truffa aggravata. L’operazione è scattata in seguito alla segnalazione di un’anziana signora che asseriva di essere stata contattata telefonicamente da un presunto avvocato che le raccontava come il figlio fosse in stato di fermo in una caserma, in seguito ad un incidente stradale, e che per farlo rilasciare e risarcire il danno sarebbero occorsi 3.800 euro. Si tratta della stessa modalità di truffa usata qualche giorno fa nei confronti di una signora di Ostia. In questo caso, però,  la donna da subito insospettita ha deciso di far presente il tutto ai Carabinieri.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *