Arrestati dalla forestale ad Ardea

Nel pomeriggio di ieri il personale del nucleo investigativo del comando provinciale di Roma del corpo forestale dello stato insieme ai militari delle stazioni dei comandi stazioni di Pomezia e roma hanno arrestato due stranieri – un bulgaro e un romeno – sorpresi nella campagna di ardea a bruciare dei rifiuti accatastati in un terreno fra l’altro posto gia’ sotto sequestro dalla polizia locale. I due stranieri, 43 anni uno e 44 l’altro, dovranno rispondere di combustione illecita di rifiuti e di violazione dei sigilli.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *