Armi e droga

Spacciava tra Primavalle e Casalotti, ma il suo covo si trovava a testa di lepre: la polizia ha arrestato un 30enne romano dal notevole spessore criminale. Dopo aver appurato le violenze fisiche e psicologiche subite dalla compagna – anche in presenza dei figli – gli agenti sono andati a fondo, perquisendo i due appartamenti nella disponibilita’ dell’uomo.  Nell’abitazione di testa di lepre, dietro a un armadio a muro, sono stati trovati 40 grammi di cocaina, un revolver calibro 357 magnum, una pistola-mitragliatrice “skorpion”, un silenziatore e munizioni varie.  Altri 320 grammi di coca erano nascosti in una cassaforte. Dopo l’arresto, e’ scattata l’indagine per ricostruire la “storia” delle armi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *