Allontanamento

Dopo quattro anni di aggressioni e insulti, e’ stato allontanato dall’abitazione familiare: destinatario del provvedimento, un romeno di 64 anni residente a Fiumicino, accusato di maltrattamenti e lesioni personali. L’uomo picchiava la compagna, spesso in presenza delle figlie minori. In una circostanza, il bruto – completamente ubriaco – ha anche spintonato i poliziotti intervenuti per riportare la calma.  Secondo le disposizioni del tribunale, non potra’ rientrare in casa se non autorizzato e non potra’ avvicinare ne’ la donna ne’ le figlie.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *