Aggressione

 I carabinieri hanno arrestato un romeno di 26 anni per tentata rapina e lesioni personali. L’uomo aveva aggredito due fratelli, rispettivamente di 27 e 28 anni, mentre si trovavano in una sala giochi di Ladispoli. Solo in un secondo momento si recarono al pronto soccorso dell’ospedale di civitavecchia, facendo scattare la denuncia. Le indagini hanno consentito di accertare che il 26enne, dopo essere entrato all’interno del locale, li aveva colpiti con calci e pugni per poi derubarli frugando nelle loro tasche mentre erano ancora a terra doloranti.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *