Aggiornamento sequestro

Salvatore Squillante, 68 anni, origine campane e precedenti per bancarotta, truffa ed evasione fiscale:  e’ l’identikit dell’imprenditore incastrato dalle fiamme gialle di Fiumicino, che risultava nullatenente nonostante conducesse una vita nel lusso.  Suoi gli immobili di via di Tragliatella – affittati prima alla cooperativa “Domus Caritatis” e poi al consorzio “Eriches 29” di Salvatore Buzzi – per realizzare un centro per l’accoglienza dei profughi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *