Abuso d’ufficio

L’ex-assessore ai lavori pubblici del X Municipio Antonio Caliendo risponde a un quotidiano romano che lo vorrebbe indagato per abuso d’ufficio in relazione alla richiesta di autorizzazione per un’attivita’ commerciale durante la pedonalizzazione di Ostia nell’estate del 2014.  “Il mio nome viene tirato in ballo in modo del tutto fantasioso – dichiara Caliendo – una notizia completamente destituita di fondamento visto che non sono destinatario di nessun avviso di garanzia, ne’ tanto meno da privato cittadino ho mai chiesto uno spazio sul lungomare.  Per questi motivi, ho dato mandato al mio avvocato di procedere per vie legali, al fine di tutelare la mia persona ed il mio operato a servizio della pubblica amministrazione.”

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *